6 novembre 2011

UN ATTO SI SCORTESIA GRATUITA

Al Presidente AICCRE avv. Michele Picciano.

Gentile Presidente,
desidero ringraziarLa per l'incontro del giorno 02 novembre u.s. a Roma presso la Sua sede, ma non Le nascondo l'amarezza nel constatare l'indifferenza, e oserei dire la mancanza di tatto, per non dire di educazione, usatami dal moderatore sig. Verrengia. Se ritenete che l'Anci rappresenti tutti, e Le assicuro che non è così, perchè mi avete invitata come portavoce dei piccoli comuni? E dal momento che ho ricevuto, ripeto, il gradito invito perchè darmi la parola, a fatica, invitandomi subito ad essere breve e a limitarmi alle proposte?
Non posso che evidenziare uno scorretto comportamento che ha provocato la mia giustificata ed insistente richiesta di poter rappresentare in modo esauriente la difficile situazione che i piccoli comuni italiani stanno vivendo. Inoltre, tanto per rincarare la dose, si è aggiunta l'infelice battuta del sig. Verrengia, segretario generale aggiunto, Vice Presidente Consiglio Provinciale di Catanzaro, che mi legge, " l' anci ne rappresenta 8000, voi 100".
Come si può essere così scortesi? Come si possono fare affermazioni così gratuite senza avere dati certi, senza conoscere la realtà?
Non lo posso, non lo possiamo accettare.
Ci stupiamo che Lei Signor Presidente abbia consentito il crearsi di una tale spiacevole situazione, senza intervenire, senza prendere posizione.
Concludo riportando l'increscioso invito rivoltoci dal giovanotto rappresentante dell'anci (che tra l'altro ha esordito, nel suo intervento, con la frase "sono giovane ho...anni", come se essere giovani rappresentasse requisito essenziale per poter essere ascoltati con maggiore attenzione!), "Se non vi piace là c'è la porta".
Che cosa dà il diritto ad un ospite, esattamente come noi in quell'occasione, di potersi esprimere in modo così supponente? Forse, appunto, il fatto che è giovane ed i giovani possono permettersi di mancare di riguardo a chi non lo è in egual misura?

Esperienza non certamente positiva, dunque, per quanto concerne l'accoglienza.

Positiva per il merito, per la rilevanza del tema e dei rappresentanti del Congresso che ringraziamo per la cortese attenzione.

Restiamo a disposizione per qualsiasi tipo di contributo per il bene del Paese Italia CUSTODITO E PRESIDIATO DAI SUOI 5836 PICCOLI COMUNI.

Distinti saluti.

Marsaglia 5 Novembre 2011

Franca Biglio , presidente ANPCI