21 giugno 2010

PROGETTO DI COLLABORAZIONE ANPCI -VINO E RISO

CON L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE PICCOLI COMUNI D’ITALIA
PER LA VALORIZZAZIONE DEI PRODOTTI E DEL TERRITORIO
PREMESSA: Enogastronomia e territorio sono ormai valori inscindibili e alla base di una filosofia che ingloba il buon vivere
armonizzando l’uomo, il territorio, i prodotti della natura in una fusione di valori che superano la storia ed il tempo.
Il fatto che ormai tutte le Istituzioni abbiano preso a cuore, difendendoli, questi valori e si adoperino per divulgarli, sostenerli e
adottarli come motivazione per politiche di sviluppo, fa ben sperare che ogni condotta sia volta a sostenere la divulgazione su larga
scala, dei prodotti, dell’ambiente ed il paesaggio con tutta la ricchezza umana che portano con sè.
FINALITA’:
La collaborazione tra l’Ass.ne Culturale “VINO E RISO” e l’Ass.ne Nazionale “PICCOLI COMUNI D’ITALIA”, ha come scopo
primario quello di creare maggiori sinergie tra Enti associati per sostenere e divulgare i prodotti ed il territorio.
Si propone di sostenere una straordinaria opportunità per la diffusione della conoscenza di specialità locali in uno stretto connubio
tra cultura del cibo, cultura storica e cultura territoriale.
OBIETTIVI:
Mettere in evidenza che lo scopo primario di queste manifestazioni è quello di dare maggiore visibilità all’Ass.ne Nazionale
“PICCOLI COMUNI D’ITALIA” che in ogni sua iniziativa tende a sviluppare una maggiore conoscenza dei Comuni associati.
Creare occasioni di attività atte a favorire e potenziare informazioni su tematiche territoriali.
Favorire iniziative per valorizzare una pedagogia del gusto che permetta di apprezzare in pieno la ricchezza dei prodotti tipici.
Organizzare mini corsi informativi e/o laboratori culturali come guida base per l’orientamento alla conoscenza territoriale.
MODALITA’ D’ATTUAZIONE:
La manifestazione potrà essere organizzata su base comunale, provinciale, regionale o nazionale.
Potrà svilupparsi all’interno di una tensostruttura o altra area disponibile dove poter ospitare i produttori con i prodotti locali con
possibilità di degustazione e vendita diretta.
Ogni manifestazione verrà sostenuta dalla presenza di una cucina viaggiante denominata “Ristorante delle Città del Vino” che
propone piatti per meglio valorizzare ricette tipiche.
All’interno della manifestazione si organizzeranno convegni, convegni-guida per le degustazioni e l’abbinamento di rintracciabilità e
tracciabilità enogastronomico col territorio.
Via via saranno approntati tutti gli accorgimenti necessari per mettere a loro agio operatori del settore e favorire tutto il pubblico che
vorrà partecipare.
AGENTI ORGANIZZATIVI:
Le manifestazioni verranno organizzate in prima persona dall’Ass.ne Culturale “VINO E RISO” in collaborazione con l’Ass.ne
Nazionale “PICCOLI COMUNI D’ITALIA” per concordare programmi e calendario.
L’Ass.ne Culturale “VINO E RISO” si farà carico di contattare e di gestire rapporti con Enti ed Istituzioni e gestire ogni altra azione
per realizzare la manifestazione (permessi, autorizzazioni ed altro occorrente).
L’Ass.ne Nazionale “PICCOLI COMUNI D’ITALIA” concede l’uso del marchio nel modo che il proponente organizzatore riterrà
opportuno.
COMUNICAZIONE:
Al progetto sarà dato ampio risalto ai mezzi di comunicazione.
Sarà inoltre realizzato: una brochure con il calendario delle manifestazioni, conferenza stampa di presentazione, campagna
pubblicitaria su riviste, quotidiani e sito internet, striscioni, manifesti e ogni quant’altro possa necessitare per meglio pubblicizzare la
manifestazione.
COSTI:
Saranno i referenti nominati dall’Ass.ne Culturale “VINO E RISO” che si faranno carico di pianificare le spese gestendo qualsiasi
onere derivante dall’organizzazione delle varie manifestazioni.
Si sottolinea che per ogni manifestazione verrà riconosciuta all’Ass.ne Nazionale “PICCOLI COMUNI D’ITALIA” “una tantum”
pari al 15 % del ricavato al netto delle spese.
CALENDARI E TEMPISTICHE:
Il presente progetto di collaborazione ha validità annuale e sarà tacitamente rinnovabile.
Per contro potrà essere risolto da una delle parti con comunicazione scritta a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno entro il
31 ottobre di ogni anno.
Entro il 31 dicembre di ogni anno dovrà essere definito il calendario di partecipazione.
Entro il 31 gennaio di ogni anno il calendario definitivo verrà presentato all’Ass.ne Nazionale “PICCOLI COMUNI D’ITALIA” per
concordare le modalità di presentazione pubblica delle manifestazioni.
Roma, 10 marzo 2005.
Per l’Ass.ne “VINO e RISO”
Il Presidente
Per l’Ass.ne Nazionale “PICCOLI COMUNI D’ITALIA”
Il Presidente