27 agosto 2010

La preghiera del sindaco

DIO ONNIPOTENTE, TU che hai l’alto compito di governare l’universo,
TU che conosci le più profonde necessità ed aspirazioni della Donna e dell’Uomo,
TU che condividi le gioie e i dolori dell’Umanità
Resta vicino ad ognuno di noi, Sindaci d’Italia, in ogni attimo che Tu regali al mondo.
Concedi al Tuo Popolo cui appartiene ogni Sovranità, di riporre la fiducia in noi, Sindaci d’Italia, e concedi a noi, eletti dal Tuo Popolo, il tesoro dell’Umiltà, il dono della Capacità, la benedizione dell’Onestà, l’illuminazione di un amministrare quotidiano improntato in ogni momento alla Pace, al Progresso, alla Solidarietà.
Fa’ che la Fede in Te riposta sia messaggera della fiducia che i Cittadini hanno riposto in noi.
Soffia nelle vele spiegate del nostro quotidiano operare per le scelte giuste.
Concedi a noi di essere sempre vicini alla nostra Gente, ai ricordi di tutti, agli affanni ed alle gioie di molti, alle certezze di alcuni, alle speranze di ognuno.
DIO ONNIPOTENTE, concedici il dono di gioire sempre nella primavera della vita, per la nascita di un nuovo Concittadino.
Resta con noi nel momento in cui accompagniamo alla Tua dimora chi ci precede nell’autunno della vita.
DIO ONNIPOTENTE, fa che ognuno di noi, Sindaco d’Italia, possa amare il proprio Concittadino più di se stesso, vivendo i suoi problemi e le sue aspettative.

AMEN.

Scarica gli allegati:

Scarica la Preghiera del Sindaco