Regione Piemonte

23-07-2019

Scuolabus Piemonte: problema da risolvere

IMPORTANTE URGENTE

Cari Colleghi,
il problema è tutto piemontese e nasce dalla sentenza della Corte dei Conti Piemonte nr 46/2019 su richiesta del parere del Comune di Biandrate che chiedeva se poteva istituire un servizio scuolabus gratuito per le frazioni.
La sentenza inquadra il servizio scuolabus nel trasporto pubblico locale e non nei servizi a domanda individuale. Questo comporta che gli enti pubblici dovrebbero decidere le tariffe in modo da coprire integralmente i costi/ricavi: questo vuol dire far salire vertiginosamente le tariffe per le famiglie senza che il Comune possa intervenire per calmierarle come farebbe per i servizi a domanda individuale.

L'unico modo è intervenire nel DM 31/12/83 emanato dall'Interno in attuazione del DL 28/2/83 n.55, convertito dalla legge 26/4/83 n.131 che stabilisce in elenco quali sono i servizi a domanda individuale (l'ultima modifica risale al 2012) ai quali si potrebbe inserire anche il servizio Scuolabus per chiuderla una volta per tutte prima della ripresa scolastica.

Pertanto sarebbe opportuno adottare:
1. l’ordine del giorno proposto dal Sindaco di Argentera, Onorevole   dettaglio

Allegati:

FILE 1 FILE 2

Allegati:

CONVOCAZIONE

Allegati:

COMUNICATO

Facebook You Tube

Pagina generata in 0.26337194442749 secondi